Convegno Ventennale Cometa

La dedica del Presidente

Il 2019 ha rappresentato un momento centrale nella storia di Cometa.
Il Fondo ha infatti raggiunto l’importante traguardo dei suoi vent’anni di attività e ha voluto suggellare l’anniversario con un importante convegno – “Il ruolo dei fondi pensione in un sistema di welfare sostenibile nel rilancio dell’economia del Paese” – organizzato a Roma nel mese di ottobre.

Sono molti gli stimoli e le riflessioni emersi dall’appuntamento, che ha costituito un’occasione di confronto e dibattito sulle sfide che la previdenza complementare ha oggi di fronte e sulla sua necessità di evolvere per fornire una risposta efficace e adeguata ai tempi e ai bisogni emergenti della società.
Sono tre, in particolare, i grandi temi che Cometa ha voluto mettere sul tavolo: l’importanza di valutare e costruire un progetto per gli investimenti nell’economia reale che sia condiviso tra gli attori del welfare, dell’economia e finanza; l’aumento delle adesioni, per dare a più lavoratori le tutele previdenziali ormai indispensabili per evitare quella che si potrebbe definire una crisi sociale annunciata; l’apertura ai giovani, e al digitale e all’innovazione tecnologica come strumenti per intercettarne le esigenze e parlare linguaggi più vicini a loro.

Sfide, opportunità e prospettive che Cometa – principale fondo pensione negoziale in Italia – sente quantomai vicine e che diventeranno l’asse portante della sua direzione futura.
Temi che, proprio per la loro rilevanza, il Fondo ha voluto raccogliere in un’edizione speciale della sua newsletter CometaNews.

A seguire, infatti, il podcast dell’evento, con alcuni dei passaggi salienti dei relatori e la voce di Debora Rosciani, giornalista di Radio24 e moderatrice del convegno, e la gallery della giornata da sfogliare.
Insieme a materiali digitali sull’evento e sul percorso di Cometa in questi suoi vent’anni.
Con l’occasione vi auguriamo buone feste!

Oreste Gallo
il Presidente

Il convegno in un podcast

a cura di Debora Rosciani

Sono intervenuti:
Cesare Damiano
Oreste Gallo
Agar Brugiavini
Tito Boeri
Alberto Brambilla
Felice Roberto Pizzuti
Vito La Monica

Maurizio Benetti
Anthony Barker
Vito Luca Lo Piccolo
Davide Tinelli
Alberto Dal Poz
Francesca Re David
Marco Bentivogli
Rocco Palombella

Marco Roselli
Annamaria Lusardi
Greta Bisello
Valeria Gelosa
Benedetta Arese
Roberto Toigo
Luigi Ballanti
Mario Padula

Dal convegno

Rassegna stampa

DOWNLOAD

La parola ai nostri partner

DOWNLOAD

Un po' di storia

Scarica la brochure di Cometa

DOWNLOAD

La foresta di Cacao di Cometa

Cometa sente molto vicini i valori e i temi della responsabilità verso l’ambiente, l’individuo e la società nel suo insieme. Una responsabilità di cui è portavoce e pioniere: basti ricordare che nel 2010 è stato il primo fondo pensione in Italia ad aderire ai Principles for Responsible Investment (PRI) dell’Onu.

Così, in occasione del Ventennale, il Fondo, che nella sua attività quotidiana guarda anche alle generazioni future, ha voluto contribuire al benessere del pianeta piantando 250 alberi di cacao in Camerun in collaborazione con Treedom.

Ciascun albero della foresta di Cometa in soli 10 anni di vita assorbirà 55 kg di CO2, quanta ne produce in media una persona in 4 giorni.

La foresta di Cacao di Cometa

Cometa sente molto vicini i valori e i temi della responsabilità verso l’ambiente, l’individuo e la società nel suo insieme. Una responsabilità di cui è portavoce e pioniere: basti ricordare che nel 2010 è stato il primo fondo pensione in Italia ad aderire ai Principles for Responsible Investment (PRI) dell’Onu.

Così, in occasione del Ventennale, il Fondo, che nella sua attività quotidiana guarda anche alle generazioni future, ha voluto contribuire al benessere del pianeta piantando 250 alberi di cacao in Camerun in collaborazione con Treedom.

Ciascun albero della foresta di Cometa in soli 10 anni di vita assorbirà 55 kg di CO2, quanta ne produce in media una persona in 4 giorni.

Fondo nazionale pensione complementare per i lavoratori dell’industria metalmeccanica, della installazione di impianti e dei settori affni e per i lavoratori dipendenti del settore orafo e argentiero. Iscritto all’albo tenuto dalla Covip con il n. 61

Per informazioni www.cometafondo.it